Bordatrici Macchine per Bordatura Axeroll

Bordatrici, Presse, Manipolatori

Pressa a portale
fisso o mobile

La vasta produzione di linee per fondi di Axeroll include presse a portale fisso e presse a portale mobile fino a 1000 tonnellate di spinta. Su richiesta del cliente, siamo in grado di realizzare anche macchinari con capacità superiore. Solidità costruttiva, massima attenzione per i dettagli e grande versatilità contraddistinguono tutta la nostra produzione di linee per fondi e le nostre presse possono vantare molteplici funzionalità, grazie all’utilizzo di specifiche attrezzature, che permettono l’impiego in diversi settori, dalla produzione di cisterne e serbatoi a pressione fino alle lavorazioni di raddrizzatura e curvatura di lamiere, tubi e strutture saldate.

Pressa Portale Fisso

Bordatrici, Presse, Manipolatori

Pressa a portale fisso

La pressa a portale fisso progettata e realizzata da Axeroll è una macchina per formare i fondi integralmente oleodinamica con cilindro di pressata fisso, completa anche di tavolo per il fissaggio degli stampi. Caratterizzata da una solida struttura a doppio montante, garantisce un’assoluta affidabilità anche in presenza di cicli produttivi estremamente gravosi. La pressa a portale fisso completa di manipolatore è ideale per la formatura di fondi bombati, utilizzati dai produttori di cisterne e serbatoi a pressione.

Bordatrici Macchine per Bordatura Axeroll

Caratteristiche principali della pressa a portale fisso

  • Particolare struttura del basamento, dei montanti e della traversa, che costituiscono un blocco monolitico in acciaio elettrosaldato, sottoposto a trattamento termico di distensione per eliminare le tensioni dovute alle saldature e a trattamento di sabbiatura.
  • Particolare dimensionamento delle strutture eseguito in modo tale da sopportare le massime sollecitazioni senza alcuna alterazione strutturale.
  • I comandi sono ridotti all’essenziale su un unico pulpito di comando mobile a bandiera, per la gestione delle funzioni pressa e del manipolatore: operazioni che vengono eseguite e controllate da un unico operatore.
  • La produzione di fondi può essere eseguita in manuale o in semi-automatico grazie alla gestione delle funzioni tramite PLC e un pannello operatore, Interfaccia Uomo-Macchina (HMI – Human Machine Interface) che permettono un facile ed efficiente controllo delle operazioni.
  • Protezione dai sovraccarichi e dalle false manovre mediante opportune valvole tarate e microinterruttori.
  • Esclusivo cilindro oleodinamico, con costruzione speciale dello stelo. Questa particolarità nel progetto aumenta la velocità di traslazione verticale del cilindro oleodinamico.

I vantaggi della pressa a portale fisso

  • Pressa per fondi ad azionamento totalmente elettronico – oleodinamico.
  • Cilindro oleodinamico con dispositivo per avvicinamento rapido.
  • Doppia velocità veloce – lenta (avvicinamento e lavoro) del cilindro oleodinamico.
  • Cilindro oleodinamico costruito in acciaio speciale legato forgiato, bonificato e lappato, stelo cromato e rettificato.
  • Cilindro oleodinamico guidato con n° 2 o 4 colonne per anti-rotazione.
  • Regolazione e indicazione elettronica della forza/pressione di pressata da pannello operatore.
  • Unità superiore porta stampo fissata al cilindro di lavoro.
  • Unità inferiore porta stampo completa di cave a T fissata al piano pressa.
  • SIEMENS SIMATIC HMI pannello operatore con display a colori touchscreen per la visualizzazione e controllo di: regolazione della pressata del cilindro oleodinamico (pressione – corsa – tempo), per tutte le altre funzioni della macchina (parametri della macchina, contatore ore di lavoro, diagnostica funzionamento elettrovalvole, avvertenza allarmi e anomalie di funzionamento, sistema risparmio energetico). Interfaccia USB e archiviazione dati tramite chiavetta USB.
  • Impostazione ciclo di pressata dal pannello operatore.
  • Pannello di controllo ergonomico con tutti gli azionamenti della macchina, a bordo macchina.
  • Scambiatore di calore aria-olio per mantenere l’olio idraulico alla temperatura di esercizio adeguata.
  • Macchina conforme alle normative CE, dispositivi antinfortunistici come da direttiva macchine.

Pressa a Portale Mobile

Bordatrici, Presse, Manipolatori

Pressa a portale mobile

La pressa a portale mobile di Axeroll è una pressa integralmente idraulica con portale e gruppo cilindro oleodinamico traslabili tramite riduttore epicicloidale e motore idraulico. A richiesta, è possibile prevedere un gruppo idraulico per la rotazione dello stampo. La pressa a portale mobile è adatta alla raddrizzatura, alla centinatura ed alla piegatura di lamiere di grandi dimensioni ed è caratterizzata da una solida struttura che garantisce un’assoluta affidabilità anche in presenza di cicli produttivi estremamente gravosi.

Caratteristiche principali della pressa a portale mobile

  • Particolare struttura del basamento, delle spalle e della traversa, costruiti in lamiere elettrosaldate e trattate termicamente per la distensione delle saldature.
  • Particolare dimensionamento delle strutture eseguito in modo tale da sopportare le massime sollecitazioni senza alcuna alterazione strutturale.
  • Macchina dotata di un basamento fisso con superficie di appoggio lavorata dove vengono posizionate le strutture elettrosaldate, le lamiere, i tondi o i particolari da raddrizzare.
  • Sul piano d’appoggio sono presenti una serie di cilindri oleodinamici per il sollevamento delle strutture.

I vantaggi della pressa a portale mobile

  • Possibilità di muovere indipendentemente il portale e il cilindro, che permette di raggiungere i vari punti sul tavolo senza dover muovere il particolare da raddrizzare.
  • Unità di pressata (carrello) e cilindro oleodinamico con spostamento orizzontale e di salita-discesa, macchina con gruppo di potenza idro-meccanico.
  • I comandi sono ridotti all’essenziale su un unico pulpito di comando mobile a bandiera.
  • Protezione dai sovraccarichi e dalle false manovre mediante opportune valvole tarate e microinterruttori.

Bordatrici Macchine per Bordatura Axeroll

Bordatrici, Presse, Manipolatori

Manipolatore

Tra le macchine della linea per la produzione di fondi di Axeroll, il manipolatore è un’attrezzatura indipendente che funge da asservimento alla pressa per la produzione di fondi bombati. Il manipolatore esegue, infatti, tutti gli spostamenti in sincronismo con il cilindro oleodinamico della pressa. I movimenti possono essere simultanei o singoli e la loro sequenza logica determina un ciclo per l’esecuzione dei fondi bombati per serbatoi partendo da dischi di lamiere.

Continua

Bordatrici, Presse, Manipolatori

Manipolatore

Il manipolatore progettato e costruito da Axeroll è formato da una struttura metallica elettrosaldata che trasla orizzontalmente su rotaie sulla quale sono presenti i seguenti gruppi:

  • Bracci di sostegno anteriori con apertura e chiusura orizzontale regolabile da cilindri oleodinamici a secondo del diametro dei fondi.
  • Rulli per il contenimento del fondo, montati sui bracci di sostegno, con funzione di salita e discesa regolabile comandata da cilindri oleodinamici.
  • Rulli per la rotazione del fondo.
  • Braccio/i a leva posteriore per il sostegno del fondo.

Tutti i dispositivi di comando sono centralizzati e interfacciati alla pressa in un unico pannello di comando, permettendo ad un unico operatore di eseguire e controllare tutte le fasi di lavoro di bordatura.

Caratteristiche principali del manipolatore

  • Manipolatore ad azionamento totalmente elettronico – oleodinamico.
  • Ciclo semi-automatico per la movimentazione dei dischi sincronizzato con il cilindro pressa.
  • Doppi cilindri oleodinamici per il movimento apertura/ chiusura dei bracci anteriori.
  • Doppi cilindri oleodinamici per la salita / discesa delle unità anteriori.
  • N°2 rulli motorizzati in acciaio vulcanizzato, per la rotazione del disco.
  • Motore oleodinamico direttamente accoppiato con cadauno rullo.
  • Cilindro oleodinamico per la salita / discesa della leva posteriore.
  • Motore oleodinamico per la traslazione del carrello rullo posteriore.
  • Motore elettrico per la traslazione avanti / indietro del manipolatore anteriore.

I vantaggi del manipolatore

  • Gestione di tutte le funzioni macchina con PLC e visualizzazione sul display a colori Pannello operatore touch panel, presente sul pannello di controllo della pressa.
  • Tutti i movimenti oleodinamici sono azionati dal pannello di comando posizionato a bordo pressa.
  • Sincronizzazione dei movimenti manipolatore – pressa per la produzione del disco.
  • Scambiatore di calore aria-olio per mantenere l’olio idraulico alla temperatura di esercizio adeguata.
  • Macchina conforme alle normative CE, dispositivi antinfortunistici come da direttiva macchine.

Bordatrici Macchine per Bordatura Axeroll

Bordatrici, Presse, Manipolatori

Bordatrice HFM

La bordatrice modello HFM è una macchina totalmente oleodinamica per la produzione di bordi su fondi piani o bombati per serbatoi. La nostra gamma di produzione raggiunge spessori fino a 40 mm e 6000 mm di diametro. Il modello delle bordatrici HFM può essere attrezzato con o senza foro centrale e l’operatore può seguire passo-passo il processo di lavoro sul pannello di controllo. Le nostre macchine bordatrici sono caratterizzate da una struttura molto robusta in acciaio elettrosaldato, sottoposto a trattamento termico di distensione per…

continua...

eliminare le tensioni dovute alle saldature e a trattamento di sabbiatura. Le macchine bordatrici HFM sono costituite da:

  • motorizzazione con motore oleodinamico – riduttore epicicloidale del rullo di forma, un carrello porta fondo con movimenti orizzontale e verticale,
    un rullo di forma per ottenere il raggio desiderato del fondo,
  • un rullo bordatore che serve per adattare il fondo al rullo di forma,
  • rulli guida che si muovono su apposite guide con funzione di supportare e tenere il fondo contro il rullo di forma,
  • sistema per i movimenti del rullo formatore con azionamenti eseguiti per mezzo di cilindri oleodinamici.
Continua

Bordatrici

Dotazione standard delle Bordatrici HFM

  • Bordatrice ad azionamento totalmente elettronico – oleodinamico.
  • Motore elettrico accoppiato a riduttore epicicloidale, direttamente montato sul rullo formatore.
  • Regolazione elettronica della velocità di rotazione del rullo.
  • Rulli di guida del fondo basculanti e regolabili in altezza oleodinamicamente.
  • Rullo di formatura motorizzato.
  • Rulli di formatura e bordatore in acciaio speciale legato forgiato, bonificato e temprato.
  • Rulli normalizzati, temprati ad induzione.
  • Cilindro oleodinamico porta fondo regolabile in altezza.
  • Carro mobile inferiore traslabile orizzontalmente per il cilindro porta fondo.
  • Pannello di controllo ergonomico con tutti gli azionamenti della macchina, a bordo macchina.
  • SIEMENS SIMATIC HMI pannello operatore con display a colori touchscreen per la visualizzazione e controllo di: posizione del rullo, cilindri oleodinamici (pressione – corsa), posizione del cilindro oleodinamico porta fondo, per tutte le altre funzioni della macchina (parametri della macchina, contatore ore di lavoro, diagnostica funzionamento elettrovalvole, avvertenza allarmi e anomalie di funzionamento, sistema risparmio energetico).
  • Interfaccia USB e archiviazione dati tramite chiavetta USB.
  • Cilindri oleodinamici costruiti in acciaio speciale legato, bonificato e lappato, steli cromati e rettificati, lavorazioni con macchine a CNC.
  • Scambiatore di calore aria-olio per mantenere l’olio idraulico alla temperatura di esercizio adeguata.
  • Macchina bordatrice conforme alle normative CE, dispositivi antinfortunistici come da direttiva macchine.

Caratteristiche principali delle bordatrici HFM

La macchina è costituita da una struttura di base ed una struttura superiore composte da lamiere in acciaio elettro-saldate, trattato termicamente per la saldatura tramite distensione. Le due strutture sono poi rigidamente assemblate in modo da ottenere una struttura monolitica che assicura grande robustezza e stabilità durante la fase di bordatura.

  • Carrello motorizzato inferiore per sostenere il fondo durante la flangiatura che trasla su vite a circolazione di sfera. Sul carrello si trova un cilindro oleodinamico che permette la regolazione in altezza per il posizionamento del fondo.
  • Carrello di bloccaggio motorizzato, necessario per bloccare il fondo contro il carrello inferiore. È attrezzato con un cilindro oleodinamico e trasla su vite a circolazione di sfere.
  • Il rullo formatore, costruito in acciaio ad alta resistenza, temprato ad induzione con notevole profondità di indurimento, propriamente sagomato secondo il raggio della bordatura da ottenere. Motorizzato tramite motore elettrico con riduttore epicicloidale con velocità di rotazione variabile.
  • Il rullo bordatore, costruito in acciaio ad alta resistenza, indurito ad induzione con notevole profondità di indurimento, basculante tramite un sistema di cilindri oleodinamici con limite di corsa contro il rullo formatore. Questa operazione può essere fatta in manuale o in automatico.
  • I rulli di sostegno fondo, posizionati sotto il rullo formatore, sostengono l’orlo del fondo durante la bordatura. Sono regolabili in altezza tramite un cilindro oleodinamico.

I vantaggi delle bordatrici HFM

Pannello di controllo collocato sul lato della macchina in modo da permettere all’operatore di vedere bene la zona di bordatura. È completo di: chiave di avviamento, luce di emergenza, segnalazioni, selettori e pulsanti per il corretto e completo funzionamento della macchina, sia in manuale che in automatico.

  • L’operatore può seguire passo-passo il processo di lavoro con regolazione dei movimenti da un unico pannello di comandi mediante la regolazione di potenziometri di pressione e visualizzando tutte le indicazioni sul pannello operatore HMI.
  • Le bordatrici, a richiesta, possono essere realizzate per la formatura di fondi bombati a caldo.
  • A richiesta, è possibile personalizzare ulteriormente le bordatrici HFM grazie all’inserimento di molteplici accessori: rullo formatore per differenti raggi, dispositivo addizionale per la bordatura di fondi di piccolo diametro, dispositivo per la bordatura di fondi conici, dispositivo per il cambio del rullo formatore, dispositivo per il carico e scarico del fondo, controllo NC con sistema di programmazione con auto-apprendimento.

Bordatrici Macchine per Bordatura Axeroll